MENU
Carrello 0,00 €

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

OLuce Lampade Design

Imposta Ordine Discendente

Griglia Lista

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 7
per pagina
Imposta Ordine Discendente

Griglia Lista

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 7
per pagina


Oluce, azienda viene fondata nel 1945 da Giuseppe Ostuni. Nel 1951 Oluce partecipa alla IX Triennale, presentando, nella sezione dell'illuminazione, un Luminator disegnato da Franco Buzzi. Tito Agnoli segnala, nella seconda edizione del Compasso d'Oro del 1955, due lampade (il modello da terra 363 e uno modello per libreria). Nel 1954, l'apparecchio 255/387 segna la fine dei paralumi e l'adozione di lampade da terra. Questo come molti altri saranno i protagonisti di Oluce come Joe e Gianni Colombo progettano la lampada da tavoloAcrilica, presente nel catalogo Oluce dal 1962 e medaglia d'oro alla XIII Triennale; nel 1963, Zanuso disegna per Oluce la lampada da tavolo modello 275; nel 1964/66, dal vetro stampato detto Lente di Fresnel, nasce, con Joe Colombo, la famiglia di lampade stagne da esterno Fresnel per arrivare al modello Coupè di Colombo, prima alogena sul mercato, conservato al MoMa di New York. Per molti anni Vico Magistretti è art director e principale designer della compagnia, lasciando all'azienda lampade che diventeranno un simbolo riconosciuto ed imitato in tutto il mondo, ricordiamo soprattutto Atollo, che per il suo design rievoca l'idea di lampada. Su questo percorso già tracciato da grandi nomi, prosegue la ricerca e il lavoro di altri nomi internazionali secondo la filosofia di Oluce. Sfoglia la collezione Oluce a Te riservata!